21/01/2015 – AUSTRIA: Obbligo di esporre sul parabrezza il bollino Euro.

A partire dal 1° gennaio 2015, i mezzi pesanti in transito nei Länder di Vienna e della parte orientale della Bassa Austria dovranno esporre sul parabrezza il contrassegno che individua la classe di inquinamento del veicolo. Questi contrassegni sono identificati da colori diversi: in particolare, il rosso indica gli Euro 2, il giallo agli Euro 3, il verde agli Euro 4, l’azzurro agli Euro 5 e il viola agli Euro 6. Essi possono essere acquistati presso gli uffici dei locali Automobil Club – Öamtc e Arbo, presso le officine di revisione periodica e i punti del Tüv Austria. Il provvedimento riguarda il transito anche sui tratti autostradali o di superstrada inclusi nel territorio della Sanierungsgebiet, e quindi:   – la parte terminale della A/2 Südautobahn (che proviene dal confine italiano-Villaco-Graz), la S1 Wiener Außerring Schnellstraße (che collega la A/2 con la A/4, Vösendorf-Schwechat, in direzione della Repubblica Slovacca e dell’Ungheria);   – la A/4 Ostautobahn (in direzione Budapest e Bratislava), oltre alle A/22 ed A/23.

resizeWidth